Il Tecnopolo di Modena si articola in 3 sedi distinte:

  • la sede di Modena collocata all’interno del campus del Dipartimento di Ingegneria ‘Enzo Ferrari’ dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia;
  • la sede dell’Unione Terre di Castelli che ospita l’incubatore Knowbel per startup hi-tech;
  • la sede di Mirandola denominata TPM Tecnopolo “Mario Veronesi”.

Con l’obiettivo di ridurre la distanza tra domanda e offerta di ricerca, attraverso il Tecnopolo e il suo personale le imprese possono accedere a laboratori di ricerca industriale dotati di competenze e strumentazioni all’avanguardia e a servizi di internazionalizzazione, divulgazione, dimostrazione e informazione.
All’interno del Tecnopolo sono presenti, inoltre, strutture di accoglienza per le imprese, spazi per spin-off innovativi e per laboratori di ricerca privati.

SEDE DI MODENA

La casa della ricerca universitaria e dell’innovazione per le imprese. Un acceleratore per immettere sapere e tecnologia nelle aziende e moltiplicare il potenziale competitivo del territorio.

È il Tecnopolo di Modena, realizzato all’interno del campus del Dipartimento di Ingegneria ‘Enzo Ferrari’ dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna e al sostegno della Camera di Commercio di Modena e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Da qui si può avere accesso ai laboratori dei Centri Interdipartimentali:

  • Intermech-MO.RE. per la meccanica avanzata
  • Softech-ICT per le tecnologie dell’informazione – affiancati da un incubatore per spin-off;
  • CIDSTEM, Cellule Staminali e Medicina Rigenerativa.

Il Tecnopolo è il punto di accesso anche alle risorse degli altri 10 Tecnopoli regionali, nei quali si articola l’offerta complessiva della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, e alla ricerca internazionale. Il compito di accompagnare le imprese in questo cammino spetta alla Fondazione Democenter che è il portale di accesso al Tecnopolo. Accoglie le imprese per comprenderne i bisogni e individuare insieme i finanziamenti e le opportunità per darvi risposta, attivando i soggetti presenti nella struttura così come le risorse e le competenze dell’Ateneo e di tutta la Rete Alta Tecnologia.

www.democentersipe.it

TPM

Competenze, tecnologie, idee, startup e reti di relazioni per un territorio che ha fatto dell’innovazione e della ricerca il proprio principale punto di forza.

Il Tecnopolo di Mirandola si configura come un luogo dove imprese e competenze scientifiche lavorano e crescono assieme, un modello di acceleratore e moltiplicatore di opportunità. Il Tecnopolo, parte strategica del Parco scientifico e tecnologico, è gestito dalla Fondazione Democenter e rappresenta un luogo dove ragionare di ricerca e innovazione, uno strumento di sviluppo delle imprese e del territorio, dedicato alla crescita competitiva e allo sviluppo dell’attrattività nei confronti di giovani talenti e di competenze scientifiche. Il Tecnopolo di Mirandola è stato realizzato con i fondi della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione Democenter e della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola.

Ospita tre laboratori organizzati e gestiti con la collaborazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia:

  • Tossicologia e proteomica (TOP);
  • Microscopia applicata e biologia cellulare (MAB);
  • Materiali, sensori e sistemi (Ms2) Il Tecnopolo è la porta d’accesso a tutte le competenze espressa dalla Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna, opera in connessione con la Sanità provinciale e regionale, ed è nodo di collegamento con network nazionali ed internazionali.

www.tpm.bio

KNOWBEL

Knowbel è l’Incubatore del Tecnopolo di Modena – Unione Terre di Castelli a Spilamberto (MO) ed è dedicato ai settori meccanica avanzata, motoristica, automazione industriale, robotica, meccatronica,  elettronica, ICT afferente all’ambito industriale e ai settori ad essi collegati. È gestito dalla Fondazione Democenter ed è stato realizzato nell’ambito del progetto Tecnopoli della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno dell’Unione Terre di Castelli, della Fondazione di Vignola e dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Knowbel fornisce alle idee d’impresa, startup, spin-off universitari, spin-out e PMI, selezionate attraverso un apposito bando pubblico, un percorso di incubazione reale o di accelerazione d’impresa finalizzato alla valorizzazione sul mercato delle stesse attraverso il supporto nella fase di startup a partire dal momento del concepimento dell’idea, sino a un periodo massimo di tre anni. Tale supporto è basato su un modello di accelerazione d’impresa che si traduce nella prestazione di servizi reali e attività consulenziali di alto profilo finalizzate ad accelerare il percorso di sviluppo di idee d’impresa, startup, spin-out, spin-off universitari e PMI incubate.

Il Tecnopolo di Modena – Unione Terre di Castelli è quindi il collegamento che consente ad imprese e territorio di avere accesso a tutte le competenze offerte dalle startup selezionate attraverso l’incubatore Knowbel ma anche a quelle espresse dai 95 tra laboratori di ricerca industriale e centri per l’innovazione che fanno parte della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna.

www.knowbel.org

PROGRAMMA POR-FESR